Braciole alla salvia con finocchi: … la ricerca di storia

In queste ultime settimane in tavola solo piatti facili e veloci: il tempo è veramente pochissimo e anche il week end appena trascorso non mi ha permesso di dedicare tempo alla cucina come vorrei. Così grandi insalate e piatti lampo, con cotture al forno che non necessitano di particolare attenzione.
Quello che vi propongo oggi è un secondo piatto, molto gustoso, un modo alternativo per portare in tavola la carne: delle buonissime braciole di maiale, cotte al forno con l’erba aromatica del mese, la salvia, che conferisce un gusto e un profumo fantastico e i nostri amati finocchi. Un piatto leggero, semplice ma molto saporito, che ho portato in tavola lunedi sera, dopo un pomeriggio intero dedicato alla scuola: la ricerca di storia! E’ settimane che Serena la prepara, raccogliendo informazioni da vari libri e da internet, tantissimi fogli e immagini. Una ricerca su un argomento a scelta tra quelli studiati sino ad ora e lei, naturalmente, non si è data a qualcosa di semplice ma ha scelto un argomento molto interessante ma anche molto lungo e complesso: la religione e gli dei egizi collegati alla storia delle piramidi! Così tra Osiride, Iside, Anubi e Amon-ra e le varie meravigliose Piramidi di Giza la nostra nave ha solcato le acque del Nilo per un intero pomeriggio portandoci con la fantasia in luoghi meravigliosi. Ora non gli resta che riscrivere tutto in bella copia e portare a scuola.
Come avrete capito ci sono volute parecchie ore… il tempo per preparare qualcosa era misero ma questo piatto improvvisato ha salvato la cena, facendo felice l’intera ciurma!

Ingredienti per 4 persone:

4 braciole con osso
3 finocchi
4 foglie di salvia
1/2 bicchiere di vino bianco
olio evo q.b.
sale e pepe q.b.

Pulite e lavate i finocchi e tagliateli a fettine, conditeli con olio, sale e pepe. Lavate le fogli di salvia, asciugatele e tritatele. In una pirofila da forno leggermente unta sul fondo, mettete le braciole di maiale, cospargete con il trito di salvia, salate e pepate leggermente e aggiungete i finocchi.

20140915_184907

Infornate a 200° in forno già caldo per un paio di minuti, poi sfumate con il vino bianco e rimettete in forno per altri 10/15 minuti (attenzione che se cuoce troppo la carne diventa durissima).
Ora non vi resta che servire in tavola… ragazzi… un profumo meraviglioso e un piatto superleggero e facile!

20140915_193403

18 pensieri su “Braciole alla salvia con finocchi: … la ricerca di storia

  1. Claudia

    Sai che in casa le adoriamo??? e le mangiamo anche spesso… sono così buone e magre!!!Mi piace quest’idea semplice e di servirle con i finocchi.. smackkk

    Rispondi
  2. Affy

    Pensa che separatamente mangio tutte e due ma insieme non ci ho mai pensato, recupererò alla svelta.
    Serena ha svolto un ottimo compito, la maestra sarà orgogliosa di lei. Io lo sono da un pezzo! 😉
    Un abbraccio Manu
    Affy

    Rispondi
  3. Cix79

    Non per forza le pietanze complesse devono essere più buone di quelle semplici, anzi! Inoltre credo che in un mondo fatto di corse, le ricette semplici ma che ti permettono di assaggiare piatti saporiti siano quel qualcosa in più che danno il piacere di mangiare!
    Complimenti.. anche per la scelta della ricerca, anche a me gli egizi e la storia a loro legata intrippano un sacco 🙂

    Rispondi
  4. The Master Of Cook

    Complimenti per l’argomento della ricerca. Gli argomenti impegnativi sono un pò ostici da digerire ma sono quelli che garantiscono un apprendimento di lunga durata e una soddisfazione maggiore, 🙂

    Rispondi
  5. natadolce

    Anche mia figlia Chiara quest’anno è rimasta affascinata dagli Egizi, anche Natale, come regalo, ha scelto un libro su quest’argomento! Le braciole di maiale sono veramente ottime…io magari scarto il finocchio che non mi piace cotto, ma solo crudo in insalata.

    Rispondi
  6. Laura

    Manu, ma sai che stasera mangiamo le braciole con i finocchi al forno, ma dimmi te, adesso e’ tutto in forno al caldo, aspetto i lupi affamati che arrivano e vado a servire, 😀 baci tesoro, buona serata, ❤

    Rispondi
  7. Silva Avanzi Rigobello

    Anche a noi piacciono molto le braciole di maiale, belle succose e saporite come queste! Brava Manu e brava Serena: per favore dille che sto proprio leggendo un libro sugli Egizi di Wilbur Smith. La sua ricerca mi aiuterebbe a comprendere meglio quel mondo!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...