Gnocchi di patate (senza glutine) con crema di radicchio, noci e ricotta: giochiamo impastando

Questo periodo “balordo” con l’alternarsi di giornate di sole ad altre cupe, grigie, umide e di pioggia, non solo rende l’umore ballerino ma è un vero e proprio limite all’organizzazione. La noia e il nervosismo ha colpito anche la ciurma, in particolar modo la piccola Greta, che si ritrova tutto il giorno chiusa in “cabina”. Non so più cosa inventarmi per far passare il tempo e martedì è stata una giornata da incubo: disegni, costruzioni, didò e favole con tanto di rappresentazione! Portarla fuori era impensabile: freddo e umidità con quella pioggerellina che si alternava ad acquazzoni avrebbe voluto dire raffreddore immediato! Così, visto che avevo intenzione di preparare gli gnocchi, ho deciso di affiancarmela come assistente e di preparare un po’ di impasto in più per farla divertire. Mossa azzeccata: ha passato l’intero pomeriggio sul tavolo in cucina ad impastare e preparare piattini deliziosi per i suoi pupazzi e al rientro da scuola di Serena, una bella merenda per la sorellona! Naturalmente gli gnocchi finiti nei piatti la sera non erano i suoi (ormai diventati di un colore grigio topo) ma le abbiamo fatto credere che lo fossero e la mia piccola chef era al settimo cielo!
Il condimento è una crema di radicchio e noci, con l’aggiunta di ricotta e parmigiano che la rende molto più delicata e saporita e più adatta al palato dei bamini. Io, vista la mia intolleranza al lattosio, l’ho gustata senza i formaggi e, se il sapore del radicchio vi piace, è ottima anche così al naturale! Gli gnocchi naturalmente sono fatti con farina di riso, così anche il capitano ha potuto gustarli!
Oggi non piove, quindi attracchiamo la nave e scendiamo a terra per una bella passeggiata!

Ingredienti per 4 persone:

per gli gnocchi (dosi per 1kg di gnocchi sufficienti per 6 porzioni circa):

1kg di patate farinose, dure e vecchie (mi raccomando fatevi consigliare dal’ortolano)
200/250gr di farina di riso
sale q.b.
1 uovo facoltativo, dipende dal tipo di patata

per la crema:

1 ceppo di radicchio lungo
1/2 scalogno
60gr di noci
200gr di ricotta light
100gr di parmigiano reggiano grattugiato
olio evo q.b.
sale, pepe, noce moscata q.b.

Preparate gli gnocchetti: lessate le patate ben lavate in acqua salata per 40 minuti circa, fatele raffreddare leggermente, spellatele e con l’aiuto di uno schiacciapatate riducetele in purea. Salate e unite piano piano la farina, in modo da non esagerare per non indurire troppo lo gnocco. Impastate bene sino ad ottenere un composto soffice ed elastico. Se le patate sono buone non c’è bisogno dell’uovo, altrimenti aggiungerne uno all’impasto. Dividete il composto in 6 parti e lavorarne una per volta sino ad ottenere un rotolino lungo, tipo serpentello. Tagliate con un coltello dei pezzettini piccoli di circa 1cm, con l’aiuto di una forchetta fate le righine facendolo rotolare sui denti e disponeteli su un vassoio infarinato ben lontani uno dall’altro. Mettete in frigorifero a riposare. Una parte degli gnocchi li ho congelati: mettete prima il vassoio nel congelatore per mezz’ora e poi fate i sacchetti da freezer (si conservano per circa sei mesi).
Pulite il radicchio, tagliatelo a listarelle, lavatelo e asciugatelo. In una padella con due cucchiai di olio fate rosolare lo scalogno, unite il radicchio, spolverate con noce moscata e fate insaporire il tutto per 5 minuti. Fate raffreddare e poi frullate insieme alle noci. Riversate ancora nella padella, unite parmigiano e ricotta, aggiustate di sale e pepe e mescolate bene tutti gli ingredienti.

20150224_094642

Ora non vi resta che cuocere gli gnocchi e appena vengono a galla trasferirli nella padella del sugo. Fate saltare il tutto in modo che prendano bene il condimento e servite a tavola.

20150224_193037

20150224_193259

Si sciolgono in bocca, delicatissimi e gustosi, un abbinamento fantastico… dovete provare!!

20150224_193423

19 pensieri su “Gnocchi di patate (senza glutine) con crema di radicchio, noci e ricotta: giochiamo impastando

  1. natadolce

    Questo tempaccio non ci dà tregua, neanche qui da noi. Anche oggi piove e, soprattutto, c’è un vento freddo che disturba parecchio… Molto buono questo condimenton per gli gnocchi!

    Rispondi
  2. foodnuggets

    Anche a Milano oggi c’è un bel sole. Ti ho immaginata con la tua piccola in cucina, chissà che bel ricordo avrà da grande. I suoi primi gnocchi! 🙂 Questa ricetta di gnocchi senza glutine me l’appunto anche io sul taccuino, mi intriga un sacco.

    Rispondi
  3. Laura

    Mi piace la tua versione del giovedi’ gnocchi, da provare sicuramente, bravissima! Sai Manu che qua oggi c’e’ stato il sole ma sapessi che freddo, volevo incominicare a prendere dei fiori ma forse e’ meglio che aspetto, 🙂 Buona serata, tanti baci, ❤

    Rispondi
  4. Piatticoitacchi.wordpress.com

    Con il tuo post mi hai fatto ricordare i pezzetti di mela e formaggio che mia nonna mi dava al pomeriggio per preparare la cena alle mie bambole 🙂
    Bellissimi i tuoi gnocchi e quella cremina deve essere deliziosa! La farina di riso negli dà delle grosse differenze nell’impasto degli gnocchi?
    Un bacione e buon weekend

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...