Capesante gratinate

Ancora pesce per i nostri eroi di casa: oggi per la Rubrica del Venerdì “L’Angolino del Papà” portiamo in tavola un antipasto delizioso, Le Capesante, e le prepariamo in un modo semplicissimo ma gustosissimo. Una leggera gratinatura piccante dona a questo frutto di mare dolce una marcia in più!

Ingredienti per 2 persone:

6 capesante fresche
6 cucchiai di pangrattato
prezzemolo tritato
scorza e succo di un limone
sale q.b.
3 cucchiai di parmigiano grattugiato
olio evo q.b.
pepe nero q.b.

In una ciotola unite il pangrattato, il parmigiano, il prezzemolo tritato, la scorza del limone e il suo succo, due cucchiai di olio evo, un pizzico di sale e una generosa grattugiata di pepe nero. Amalgamate bene il composto e con l’aiuto di un cucchiaino cospargete e ricoprite la capasanta.

20141231_141916

Disponete in una teglia e infornate a 200° per 10 minuti, sino a quando la panatura non avrà un bel colore acceso.

20141231_203713

Ora non vi resta che gustarle, naturalmente accompagnate da un buon calice di Vino bianco (il marito consiglia il Muller Thurgau)!

20141231_203747

25 pensieri su “Capesante gratinate

  1. Marco SognatoreFallito

    Hei hei hei… nonono 😉 questa volta permettimi: la “panatura” non è compatta e mi pare anche troppo cotta.
    Io non metto limone, metto un po’ di aglio, formaggio grana grattugiato, e anche… brodo (non me la sono inventata: l’ho letto in una ricetta).
    L’impasto lo faccio bello umido in modo che si compatti attorno al mollusco e ,nonostante la cottura, non si secchi troppo.

    Rispondi
  2. monticiana

    oddio… te lo posso dire che non sopporto la consistenza delle capesante?!! mi fa un’impressione…. ciò non toglie che le avrai preparate in mmodo sopraffino come sempre tu!! 🙂

    Rispondi
  3. monticiana

    Cusami Manu, per caso nel reader ti appare il mio ultimo post? Perchè nel mio no! Proprio stavolta che co tenevo molto, nessuno credo si sia accorto che ho scritto… Uff! Senti, camcellalo questo messaggio, ma è per capire se non mi funziona qualcosa… Fammi sapere, grazie!! E vusa per il disturbo!

    Rispondi
  4. Silva Avanzi Rigobello

    Con le capesante si va sempre sul sicuro! Credo che gratinate al forno siano le più popolari e anche le più gustose.
    L’anno scorso le ho cucinate molto più spesso di quanto non abbia fatto ultimamente… Sei anche tu “periodica” nella scelta degli ingredienti?!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...