Pizza Gorgonzola e Prosciutto: il giovedì che diventa sabato

Sabato scorso, invitati a cena da amici, abbiamo ordinato la pizza da asporto (io naturalmente ho saltato, non fanno quella senza glutine, e optato per il cinese: riso bianco e qualche gambero). Come sempre alla ciurma non è piaciuta e questa loro insoddisfazione è stata argomento principale in tavola i giorni successivi. Così, vista la loro voglia di PIZZA, invece di attendere sino a sabato, Giovedì ho preparato l’impasto e alla sera finalmente eccola in tavola, con uno degli abbinamenti a loro più graditi: Gorgonzola e Prosciutto cotto! Naturalmente per me la versione senza glutine… ma ve la posterò i prossimi giorni!
Visto che oggi è Sabato, Vi lascio un’idea per la cena di stasera e, dato che questo week end saliranno a bordo amici e parenti, lascio il timone in mano al Vice Capitano e mi chiudo nella cucina di bordo per sfornare tante nuove e buone ricette!

Ingredienti:

per la pasta:
500gr di Farina per Pizza Le Farine Magiche
1 bustina di lievito di birra Mastro Fornaio Paneangeli (oppure un panetto di lievito di birra fresco)
280ml di acqua tiepida
1/2 cucchiaino di zucchero
10gr di sale
2 cucchiai di olio evo

300ml di salsa di pomodoro
150gr di Gorgonzola Panna Verde Caseificio Croce
200gr di Prosciutto Cotto
250gr di mozzarella per pizza Santa Lucia
sale q.b.
origano di Sicilia essicato q.b.
olio evo q.b.

In una ciotola (o nella planetaria) unite la farina con il sale. Fate sciogliere il lievito nell’acqua tiepida aggiungendo lo zucchero, mescolate bene e poi unite piano piano alla farina. Aggiungete l’olio e iniziate a lavorare bene l’impasto sino a quando non è ben liscio e asciutto. Date la forma di una palla, coprite con un telo e lasciate lievitare in un luogo caldo per un paio di ore.
Trascorso il tempo riprendete l’impasto e delicatamente stendetelo nella teglia precedentemente unta: io ho usato la leccarda del forno, quella rettangolare. Se avete le classiche teglie tonde monoporzione dividete l’impasto in 4 palline e stendetele con calma. La pasta è molto elastica, quindi armatevi di pazienza e vedrete che riuscirete a ricoprire tutta la teglia.
Ricoprite nuovamente con un telo la teglia e lasciate lievitare ancora in un luogo caldo per almeno 2 ore (io l’ho lasciata 4 ore vicino al calorifero). Preriscaldate il forno a 220° e nel frattempo cospargete la superficie della pizza con una buona salsa di pomodoro, io ho usato la mia salsa, quella che preparo io con i pomodori freschi. Salate leggermente, spolverate con origano e date un giro di olio evo.
Appena il forno ha raggiunto la temperatura infornate la pizza per 15 minuti, sfornate, farcitene meta con fette di prosciutto cotto, pezzetti di gorgonzola e mozzarella.  Infornate per altri 5 minuti fino a quando la mozzarella non è ben sciolta.

20150120_194532

Ora non vi resta che dividere in porzioni e portare in tavola!

20150120_194717

Alla ciurma la pizza piace così, un po’ altina, croccante sotto e soffice e leggera dentro!

20150120_194612

Buon week end!

16 pensieri su “Pizza Gorgonzola e Prosciutto: il giovedì che diventa sabato

  1. Claudia

    Bè.. fatta in casa è tutt’altra cosa.. anche se ammetto che ultimamente me la faccio consegnare hihihihhi.. Buonoissima come l’hai condita.. :-P..baci e buon fine settimana 🙂

    Rispondi
  2. Pingback: Schiacciata integrale con Cime e Acciughe piccanti: una cena per 2 in 4 | Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...