Croccante di Sesamo: il dolcetto di San Silvestro

Quanto è bello ritornare a scrivere qui, nel mio piccolo spazio, dopo qualche giorno di assenza. Spero tanto che abbiate passato tutti un bel Natale, con le vostre famiglie, nella serenità e nella gioia! Per noi sono stati giorni ricchi di preoccupazioni, di pensieri, e di tristi ricordi, ma, ringraziando il cielo, sono passati “bene”. La ciurma ha dedicato questi giorni al 100% al nonno Luigi e credo proprio che l’amore delle mie due monelle sia stata la vera e unica medicina per incoraggiarlo sulla via giusta.
Nel week end appena trascorso tanta neve ha imbiancato tutto la campagna qui attorno: una meravigliosa magia ha illuminato gli occhi delle mie bimbe proprio a pochi giorni dalla fine dell’Anno, che quest’anno passeremo soli, al calduccio, davanti ad una bella tavola imbandita, con tanti giochi in scatola e un bel cartone di Natale. Il pesce non mancherà di certo, come il nostro amato salame cotto in crosta (vi posterò la ricetta domani) e il sempre presente cotechino con le lenticchie, insieme a tanta frutta secca, dalle noci, alle mandorle e noccioline, a tanta uvetta (che dicono porti soldi), fichi secchi, frutta candita, datteri e al mio buonissimo croccante di sesamo, che a quadretti, butto così sulla tavola. Mauro lo adora, lo preparo da sempre, dal nostro primo Capodanno insieme e le bimbe lo mangiano sempre molto volentieri, perché rispetto a quello di mandorle e nocciole, è più facile da masticare!
Vi lascio subito la semplice ricetta e mi rimetto velocemente al timone, oggi un giretto verso la città: qualche ora spensierata di gioia ci attende!

Ingredienti:

150gr di sesamo
150gr di miele di acacia
50gr di zucchero di canna grezzo

Preparate una teglia rettangolare e rivestitela di carta da forno. In un tegame fate sciogliere il miele e lo zucchero. Tostate in un tegame antiaderente i semi di sesamo (mi raccomando non troppo a lungo altrimenti diventano amari), aggiungeteli al miele e fate cuocere il tutto a fuoco basso per circa 20 minuti.
Versate il composto nella teglia, livellando bene la superficie con un coltello bagnato di acqua fredda, coprite con un altro foglio di carta e fate raffreddare. Una volta tiepido conservate in frigorifero per qualche ora e trascorso questo tempo, il croccante è pronto per essere tagliato a quadrotti e gustato!

20141227_112202

Conservato in un contenitore ermetico, diventa un ottimo snack per la merenda dei vostri bambini!

20141227_112217

15 pensieri su “Croccante di Sesamo: il dolcetto di San Silvestro

  1. Piatticoitacchi.wordpress.com

    Anche per me è stato un Natale un po’ malinconico, ma tutto sommato sereno nel calore di amici e famiglia.
    Io adoro questo dolce, perchè appartiene alla mia tradizione familiare. Ne avevo parlato l’anno scorso in un post (il dolce si chiama Giurgiulena). Se ti dovesse interessare arricchirlo la prossima volta (noi aggiungiamo anche mandorle tostate), puoi trovare la ricetta da me 🙂 io lo adoro anche così, più semplice, come hai fatto tu 🙂
    Buona giornata e felice anno nuovo!

    Rispondi
  2. Patrizia M.

    Buonissimo il croccante di Sesamo.
    Il mio Natale è stato molto tranquillo, niente di particolare. Quasi sempre in casa, per vari motivi, i pensieri che non mancano mai, ma ho cercato di lasciare che la mente vagasse libera almeno in quei giorni. Ho ancora qualche giorno libero e poi si riprende a lavorare e sarà una gara dura con tutte le novità che stanno mettendo in atto, cambiamenti su cambiamenti da applicare, normative su normative ecc. ecc. In poche parole, sarò sclerata di nuovo nel giro di pochi giorni, ma per ora non ci voglio pensare.
    Auguro a te e alla famiglia tutta, serenità, pace, gioia e salute. Che questo 2015 porti tanta positività. Un bacione, Pat

    Rispondi
  3. Paola

    ma che buono!!! e sembra anche semplice da fare! non ho mai provato a fare un croccante… o meglio, ci ho provato vent’anni fa…ma ho un vago ricordo…. hemmm devo aver bruciacchiato qualcosa 😛 ci riprovoooo!!! bravissima Manuela! e augurissimi buon 2015 a te e alla ciurma!

    Rispondi
  4. panelibrienuvole

    Che buono!! E’ da tanto che voglio fare il croccante ma tra tante ricette passa sempre in secondo piano…e ora me ne pento amaramente! Ma chissà se mi sarebbe venuto bene come il tuo? Ho paura di farlo cuocere troppo e che mi si indurisca…

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...