Buccellato: il dolce della nostra tradizione

Iniziamo questa settimana con un dolce tipico Siciliano delle feste natalizie, che regolarmente la mia mamma, Nonna Rosa, prepara nella settimana del Natale. Mia mamma non è siciliana, ma si è adeguata benissimo alla cultura e alla cucina di papà. Un dolce cotto al forno, con un ripieno particolare e ricco, che si conserva a lungo e che viene consumato per tutto il periodo delle feste. La ricetta base che seguiamo è da sempre quella del libro LA CUCINA SICILIANA scritto dalla famosa Eufemia Azzolina Pupella, libro che la stessa scrittrice ha regalato di persona a mio papà e che io e mamma conserviamo con tanto amore e cura.

Ingredienti:

300gr di burro
150gr di sugna
100gr di zucchero
1 bicchiere di marsala
300gr di uva passa
100gr di mandorle abbrustolite
300gr di fichi secchi
100gr di cioccolato fondente Venchi
1 tuorlo uovo
50gr di pistacchi tritati
50gr di gherigli di noce
1 pizzico di cannella
1 pizzico di sale
1 limone

Su un piano di lavoro impastate la farina, la sugna, lo zucchero, mezzo bicchiere di marsala e un pizzico di sale, sino ad ottenere un impasto omogeneo, che avvolgerete in un tovagliolo e lascerete riposare per due ore circa. Preparate il ripieno mettendo in una pentola i fichi tagliati, le mandorle tritate con le noci, la scorza grattugiata del limone, il cioccolato, il restante marsala, cannella e cuocete a fuoco bassissimo per 20 minuti continuando a mescolare. Riprendete la pasta e con un mattarello stendetela a forma di rettangolo, versate al centro l’impasto freddo, chiudetelo facendo un rotolo, sigillate bene e formate una ciambella (da qui il nome di buccellato). Fate dei buchi con la forchetta sulla superficie e posizionate su una teglia ricoperta di carta forno. Infornate a 180° per 30 minuti, estraete dal forno, spennellate con il tuorlo sbattuto, cospargete di pistacchi tritati e infornate per altri 5 minuti. Spegnete il forno e lasciate raffreddare prima di sfornarlo. Decorate la superficie con frutta candita a piacere.

20141219_175505

20141219_180536

tagliate a fette e gustate

20141219_180623

questo ripieno è paradisiaco!

26 pensieri su “Buccellato: il dolce della nostra tradizione

  1. Rebecca Antolini

    … in pocche parole un bomba di callorie 😀 cara Manu, quella sa di buono ma io non posso, cara Manu ti lascio ancora qui i miei sinceri auguri per un natale sereno per te è alla tua famiglia..un bacio Pif

    Rispondi
      1. Silva Avanzi Rigobello

        Non preoccuparti anche per me, Manu, sei nel mio cuore, con le bambine e il resto della famiglia. Vi abbraccio tutti con partecipazione. Vi auguro un Natale se non sereno, almeno nel caldo abbraccio di tutto il vostro affetto reciproco.

  2. Affy

    Coraggio Manu, piano piano vedrai che tutto andrà bene. Stai vicina a tuo suocero, l’aiuterai insieme alle bimbe a donargli di nuovo il sorriso.
    Il dolce è a me noto ed è effettivamente una bomba di bontà e di calorie ma una volta tanto ci sta, eccome se ci sta …
    Ti auguro ogni bene, tanta serenità per questo Natale e ti abbraccio forte forte 😆
    Affy

    Rispondi
  3. Patrizia M.

    Miiiii che bontà, e chi se ne frega delle calorie con questa meravigliosa ricetta, deve essere più che buona, strabuonissima.
    Un abbraccio cara Manu e tante cose belle, per te,ciurma, suocero e cari tutti.
    Bacione, Pat

    Rispondi
  4. Fortunata (Ricette Sfogliate)

    Carissima, finalmente riesco a trovare il tempo per farti visita…purtroppo sono stata parecchio assente anche dal mio blog…complimenti per la ricetta di questo fantastico dolce!!! Colgo l’occasione per farti tantissimi auguri di Buone Feste!!! :-):-):-)

    Rispondi
  5. Paola

    Io sono golosa e se mangio un dolce, deve essere un signor dolce, come questo, alla faccia della dieta! Grazie Manu. Tanti auguri di cuore, anche se leggo che vi attende un periodo difficile, ma tu non perdere il sorriso. Buon Natale!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...