Spiedini di Pollo e alloro con Patate e fagiolini: una grigliata in casa!

Fare le grigliate è una nostra grande passione: appena arriva il primo sole Mauro accende subito la carbonella e verdure di ogni genere, buona carne e tanto pesce finiscono sulla griglia. Mangiare all’aperto è una cosa che ci piace tanto e la fortuna di avere un piccolo pezzo di giardino ci permette di farlo quando vogliamo.
Ma in inverno? L’anno scorso avevamo provato quelle vaschette che vendono al supermercato: la griglia in casa. Esperienza super negativa, con tanto di tovaglietta bruciata e cibo cotto male. Così mi sono fatta un bel regalo e ho comprato una grande bistecchiere in ghisa rettangolare: una meraviglia, come grigliare comodamente in casa!
Uno dei piatti di carne che più piace alla ciurma sulla griglia sono gli spiedini che io regolarmente preparo a mano comprando la carne, tagliandola a pezzetti e aggiungendo il mio adorato alloro, che profuma e insaporisce la carne proprio come piace a noi. Io uso tantissimo le foglie di alloro ( ho anche una pianta in giardino) sia nei piatti di carne e pesce, sia nelle zuppe, specialmente con verdure e legumi!
Gli spiedini che vi propongo oggi sono semplicissimi, con petto di pollo, salsiccia, pancetta e alloro, accompagnati da una buona insalata di patate lesse e fagiolini! Serena e Greta diventano matte quando se li trovano nel piatto e il solo usare le mani per mangiarli le rende ancora più felici! Salsine varie non possono mancare sulla tavola, dalla maionese vegana al ketchup e naturalmente del buon pane come quello rustico che ho preparato l’altro giorno!
Anche oggi le pance sono piene, il viaggio può continuare: “Su le bandiere! Il vento è dalla nostra parte e non ci serve altro” (dal film I Pirati dei Caraibi).

Ingredienti per 8 spiedini:

1 petto di pollo grande
1 rotolo di salsiccia o 6 salsicce grandi
1 fetta di pancetta alta 1cm
alloro
oli evo q.b.
sale e pepe q.b.
6 patate grandi
300gr di fagiolini freschi
aceto di mele

Lessate le verdure: pulite i fagiolini dalle estremità, lavateli e metteteli in una pentola con acqua fredda salata e cuocete per 20 minuti, a noi non piacciono troppo teneri ma ancora un pochino croccanti. Lavate le patate e mettetele a bollire in una pentola di acqua fredda sino a quando non sono tenere, fatele raffreddare, sbucciatele e tagliatele a pezzetti. Versatele in una ciotola con i fagioli e condite il tutto con una emulsione di olio evo, aceto di mele e sale.

20141021_200146 - Copia

Preparate gli spiedino: tagliate il petto di pollo a cubetti, la salsiccia a pezzetti della stessa misura e anche la pancetta. Prendete degli stecchini lunghi, alternate la carne con le foglie di alloro e ungete ogni spiedino.

20141021_165627

Portate la piastra di ghisa ad una temperatura molto alta, abbassate la fiamma e mettete a cuocere gli spiedini, rigirando bene ogni lato: la carne di pollo deve essere ben cotta mi raccomando!

20141021_170011

Il profumo di carne e alloro è una favola!

20141021_200213

Servite gli spiedini caldi con il vostro contorno!

20141021_200229

13 pensieri su “Spiedini di Pollo e alloro con Patate e fagiolini: una grigliata in casa!

  1. zuccherando

    Quante similitudini…dalla griglia e l’amore per gli spiedini all’alloroi nei legumi!! Io lo metto anche nelle castagne, che bontà! Noi abbiamo acquistato una casa con il camino tradizionale solo per arrostire anche d’inverno!!! Malatidibarbecue!!!!

    Rispondi
  2. afinebinario

    La ciurma sempre più unita e allegra veleggia con ogni mare.
    Allegria che salta subito fuori quando i pancini sono pieni … non del solito rhum che alberga in ogni stiva bensì ripiena di succulente specialità che il Capitano non fa mai mancare sulla tavola.
    Gli spiedini belli infilzati nei loro lunghi stecchini attendono fauci per far festa … e le fauci si sono aperte alla grande a quanto scrivi! Che spiedini cara Manu … a me che ti sto leggendo dall’ufficio fai venire una fame che non ti so descrivere! 😉
    Ti sei ben attrezzata per soddisfare la tua voglia di arrostire anche con il freddo ed hai fatto bene, l’inverno è lungo e non si può aspettare le giornate estive per farlo all’aperto. Ottimo acquisto. 😉
    Bella ricetta e dell’alloro vado pazza anch’io! 😀
    Buona giornata, un grande abbraccio
    Affy

    Rispondi
  3. Grembiule da cucina

    Anche il mio consorte ha la passione del barbecue. Il nostro è al coperto, sotto il portico, con tanto di canna fumaria! E meno male che da noi i caminetti tradizionali non sono a norma, altrimenti temo che cercherebbe di cucinare dentro casa! Non rimpiangere troppo la stufa a legna, pensa quanti viaggi fuori e dento, legna e cenere ti risparmi. E il vetro da pulire se vuoi vedere il fuoco!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...