Tiramisù agli amaretti

Anche questo Venerdì per la Rubrica “L’Angolino del Papà” vi propongo un dolce al cucchiaio: Il Tiramisù. Dolce tipico amato da tutti, è molto versatile e viene proposto in svariate e golose versioni, che spaziano dalla frutta a infinite creme. La versione di oggi è arricchita da un tipo di biscotto molto profumato, l’amaretto e leggermente alcolica per la presenza dello stesso liquore sia nella crema , senza uova, che nel caffè dove vengono inzuppati i savoiardi.

Ingredienti per 2 persone:

16 savoiardi senza glutine
250gr di mascarpone senza lattosio
150ml di panna da montare senza lattosio
10 amaretti
60ml di liquore all’Amaretto
2 tazzine di caffè
2 cucchiai di zucchero a velo
1 cucchiaio di zucchero di canna
cacao amaro

Preparate il caffè, versatelo in una ciotola e unite lo zucchero di canna e 30ml di liquore all’Amaretto (potete anche aumentare la dose a vostro gusto, io non ho esagerato perché il dolce lo avrebbero assaggiato anche le bimbe).
Montate la panna, lasciandola piuttosto morbida e unitela al mascarpone, lavorando bene a crema. Aggiungete gli amaretti triturati grossolanamente, lo zucchero a velo e i restanti 30ml di liquore.

20141019_114016

Prendete una vaschetta per due porzioni oppure, come ho fatto io, bicchierini monoporzione e procedete alla composizione del dolce: inzuppate i primi due savoiardi nel caffè e mettete sul fondo, sopra la crema di mascarpone e amaretti, altri due savoiardi e finite con la crema. Spolverizzate con il cacao amaro e briciole di amaretto!
Il dolce è pronto: veloce, sfizioso e molto profumato!

20141019_133409

A venerdì prossimo!

20141019_133501

16 pensieri su “Tiramisù agli amaretti

  1. Pepe

    Questa é favolosa!! Ma sai che io non riesco a fare il tiramisù! Ci ho provato tre volte con ricette diverse ed è sempre venuto uno schifo. Mi hanno detto che non era male… Ma a me non é piaciuto e poi mi diverto di più con i dolci da forno. Ma se vengo a trovarti e me lo fai lo mangio tutto!!!

    Rispondi
  2. viola

    Buongiorno Manu , il tiramisu agli amareti lo devo provare a prepararla anche io , di solito lo faccio con la ricetta tradizionale .buon fine settimana .baci

    Rispondi
  3. afinebinario

    E’ un amore antico il tiramisù. Possiamo cambiare la versione, aggiungere o togliere qualche ingrediente … è sempre buono! 😉
    Comincio ad essere un’affezionata del venerdì, ogni settimana una ricetta più che goduriosa, bravissima Manu 😉
    felice fine settimana a tutta la ciurma, Capitano in testa!
    Bacioni
    Affy

    Rispondi
  4. Patrizia M.

    Io non sono un papà, però me lo mangio volentieri il tiramisù. Se occorre mi metto un paio di baffi finti, così posso sembrare un papà e confondere meglio le idee, ma al tiramisù non ci rinuncio 😀
    Buona serata carissima Manu e buon fine settimana.
    Pat ❤

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...