Fagioli all’uccelletto: finalmente in tavola!

Dopo i vari esperimenti in tavola con i fagioli, finalmente preparo i tanto amati fagioli all’uccelletto, piatto che ha fatto apprezzare a Serena questo magnifico legume. La sua prima volta proprio due anni fa, a Firenze, in una delle nostre immancabili visite annuali in Toscana: in tavola la classica tagliata, della salsiccia arrosto, patate al forno e questi meravigliosi fagioli al sugo (come li chiama Mauro). Il profumo di questo piatto ci incanta ogni volta e quella volta ha magicamente attratto anche Serena, che ricordo ancora, ha fatto scarpetta nella ciotola di coccio sul tavolo. Così è diventato un piatto che preparo spesso, soprattutto nella stagione invernale, insieme alla Ribollita, altro piatto della tradizione Toscana che ormai non abbandona più la nostra tavola.
La ricetta originale prevede l’uso dei fagioli toscanelli, tondi, bianchi e dal gusto delicato, ma, se non li trovate, potete usare i cannellini, come ho fatto io in questo caso. Così l’altra sera in tavola una cena toscana: crostoni alla toscana, salsiccia magra arrosto e fagioli all’uccelletto. Il pane non può mancare, così ho preparato il mio pane australiano con olive e rosmarino (qui la ricetta)! Il mio intento era far assaggiare questo piatto a Greta che come sempre apre la bocca senza paura: cucchiaio alla mano ha mangiato un piatto di fagioli, mezza salsiccia e ha inzuppato due fatte di pane nel sughino. Che sia sempre così, che mangi sempre con questo gusto e in particolar modo che adori sempre le verdure come ora! Io continuerò a proporle sempre in modo diverso: la favola in tavola non ha fine!

Ingredienti:

400gr di fagioli toscanelli o cannellini
300gr di pelati
1 spicchio di aglio
6 foglie di salvia
olio evo
sale e pepe q.b.

Per prima cosa preparate i fagioli: se sono in scatola già cotti, scolateli bene e lasciateli da parte. Se sono freschi cuoceteli a fuoco lento coprendoli a filo con l’acqua sino a quando saranno teneri (non si devono sfaldare). Se sono secchi ricordatevi di lasciarli a mollo dalla notte precedente.
In una casseruola fate rosolare l’aglio schiacciato e le foglie di salvia lavate e asciugate in 4 cucchiai di olio evo per qualche minuto

20140916_164722

unite poi i pelati e fate cuocere sino a quando il sugo non si è ristretto.

20140916_164845

Aggiungete a questo punto i fagioli, mescolate bene, aggiustate di sale e pepe e fate insaporire il tutto per un quarto d’ora.

20140916_171018

Servite ben caldi con un filo di olio a crudo e una spolverata di pepe!

20140916_201946

Morbidissimi e profumatissimi …

20140916_202006

non ho resistito all’assaggio!!!

9 pensieri su “Fagioli all’uccelletto: finalmente in tavola!

  1. Pingback: Fagioli all’uccelletto: finalmente in tavola! | MAXIMUSOPTIMUSDOMINUS

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...