Risotto vongole e borlotti: Yessss… anche la seconda è andata!

Voi non potete capire la mia soddisfazione nel vedere Serena mangiare i fagioli: ricordo ancora quando, se li vedeva nel piatto, si alzava da tavola e si rifiutava di mangiare. Grazie di cuore alla cucina toscana che con i suoi fagioli all’uccelletto ha fatto apprezzare questo legume alla mia principessa, portandola a diventare meno diffidente quando li trova nel piatto. Così, dopo le mie polpettine di fagioli, ho voluto provare a lasciarli interi: non potevo che fare il risotto, primo piatto adorato in famiglia!
E’ nato un mare e monti: pesce, in questo caso delle vongole (i lupini, quelle piccoline che avevo usato anche qui per condire gli spaghetti) e i nostri borlotti. Un risotto buonissimo, profumato di mare grazie all’aggiunta dell’acqua delle vongole in cottura e delicatamente cremoso con la purea di parte dei fagioli.
Voi sapete che le ricette che pubblico devono essere approvate dalla ciurma, in particolare dalle due monelle: la mia filosofia non cambia, i bambini devono imparare a mangiare tutto gradualmente(salvo casi di allergie o altro naturalmente) cercando di capire loro stessi quali sono gli alimenti preferiti e noi mamme dobbiamo avere la pazienza, la costanza e la fantasia di portare in tavola tutto, sempre in modo diverso per non annoiarli!
Il risotto è stato divorato, forse avrei anche dovuto farne in maggiore quantità visto che mi hanno chiesto il bis! Ora non mi resto che preparare i fagioli all’uccelletto, su richiesta esplicita di Serena e vedere se anche Greta apprezza. Un’altra sfida mi attende… la favola continua con profumi toscani!

Ingredienti:

350gr di riso carnaroli
350gr di borlotti lessati
500gr di vongole lupini
1 spicchio d’aglio
1 bicchiere di vino bianco
brodo vegetale + acqua delle vongole
prezzemolo
olio evo
sale q.b.
peperoncino facoltativo

Mettete le vongole in una padella con olio e aglio in camicia, coprite e fate aprire a fuoco vivace. Sgusciatele, filtrate il liquido di cottura e tenete da parte.
Frullate più della metà dei fagioli

20140813_185316

mettete la purea ottenuta in un tegame con i restanti fagioli interi, un cucchiaio di olio, aggiustate di sale e cuocete per un paio di minuti.
Preparate il risotto versandolo in una capiente pentola e fatelo tostare con due cucchiai di olio evo, bagnate con il vino bianco, fate evaporare e proseguite la cottura con il brodo caldo. Quando è quasi pronto unite l’acqua filtrata, il condimento di vongole e quello di fagioli, mescolate bene e portate a cottura finale.

20140813_190708

Decorate con prezzemolo fresco e servite in tavola.

20140813_194132

Per i grandi vi consiglio una spolverata di peperoncino: una bomba!!

20140813_194111

14 pensieri su “Risotto vongole e borlotti: Yessss… anche la seconda è andata!

      1. cordialdo

        Ciao, Manu. Appena ho letto il tuo post, ho messo a bagno i lamon, i più saporiti tra i borlotti che ho mangiato sino ad oggi.

        E che ne dici di borlotti e patate?

        Buon pomerigio. Ammiro il fatto che tu cerchi di educare le tue bimbe a mangiare i prodotti della campagna. Ciao. Osv.

      2. Una Favola in Tavola - Il Mondo di Ortolandia Autore articolo

        Buonissima la pasta corta con borlotti e patate, ci sono cresciuta! Tutti i bimbi dovrebbero imparare a mangiare sano, con prodotti genuini proveniente dalle nostre campagne, dagli orti dei nonni, dalle cascine degli agricoltori e possibilmente a km 0, rispettare la natura (piante e animali) perchè senza di lei noi non siamo nessuno.
        Io sono cresciuta in questo modo e mi sento fortunata: cerco di trasmettere tutto ciò alle mie bimbe, anche se è difficile con la società di oggi. Consumismo e basta! Spot in tv dove incantano bimbi e genitori a mangiare e comprare merda (scusami il termine poco educato).
        Io faccio il mio: le faccio mangiare bene, mi faccio aiutare con il piccolo orto, le porto spesso in mezzo alla natura e agli animali.
        Ciao Osvaldo,buona giornata!

      3. cordialdo

        Dovresti trasmettere questo tuo amore per la natura ed i suoi prodotti in una scuola per genitori e per insegnanti di scuola primaria.
        Ciao. Un abbraccio.

  1. afinebinario

    Queste figlie son due bongustaie, i manicaretti qui sono giornalieri! 😉
    Piano piano sei riuscita nell’intento 😉 un alimento alla volta e le hai accontentate aggirando gli ostacoli.
    Questo riso è buonissimo, dillo a Serena che pure io ne vado ghiotta.
    Brava Manu, Capitano glorioso della ciurma 😉
    un abbraccio a tutti
    Affy

    Rispondi
  2. Pingback: Risotto vongole e borlotti: Yessss… anche la seconda è andata! | MAXIMUSOPTIMUSDOMINUS

  3. Pingback: Polenta con sughetto piccante di vongole veraci | Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

  4. Pingback: Penne con fagioli e pomodorini: stimoliamo il metabolismo pt.9 | Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...