Rotolo di Pangasio ai peperoni con ratatouille di verdurine: la ciurma vuole pesce!

Dopo svariati giorni di primi piatti veloci e gustosi, ieri mattina, la ciurma, ha richiesto per cena espressamente PESCE! Il mio pescivendolo mi ha proposto un bel filetto di Pangasio, pesce dalla carne tenera e senza spine. Inizialmente volevo prepararlo al forno, semplicemente con aromi e limone, ma poi mi è venuta in mente una ricetta di Simone Rugiati: aveva preparato un rotolo di pesce ripieno di una verdura a scelta. Lui aveva optato per un filetto di Salmone con zucchine… io ho provato con le falde del mio adorato peperone rosso, dolce e succoso, con qualche foglia di basilico fresco, accompagnando il tutto da un ratatouille di zucchine e peperoni!
Il risultato è un piatto freschissimo, adatto per la stagione estiva, ottimo anche a temperatura ambiente (noi lo abbiamo mangiato tiepido). Il Piatto nella foto è quello che è andato a Serena: ripulito alla perfezione con tanto di scarpetta del sughino!

Ingredienti per 4 persone:

1 filetto di pangasio (o pesce a scelta)
2 peperoni rossi
2 zucchine
5 foglie di basilico
olio evo
sale q.b.

20140613_182319

Adagiate il filetto su un tagliere, controllate se ci sono delle spine ed eventualmente, con l’aiuto di una pinzetta, tiratele via. Salate il pesce su entrambi i lati. Lavate i peperoni e puliteli, tagliandone uno in falde mentre l’altro, insieme alle zucchine, a pezzetti piccoli. Adagiate le falde sul filetto di pesce, aggiungete il basilico e poi arrotolate il filetto fermando l’estremità con uno stecchino.

20140613_182518 20140613_183142

Mettete il tutto in una pirofila da forno, irrorate con olio evo e salate. Infornate a 200° per 30 minuti circa (controllate che il pesce sia ben cotto). Aspettate che si raffreddi un pochino e poi tagliate a fette.

20140613_190438

Noterete che il peperone rimane abbastanza croccante, cosa che a noi è piaciuta moltissimo! Servite in tavola con la ratatouille e il sughino che si è formato dai succhi del pesce e delle verdure.

20140613_191547

Vi assicuro che è buonissimo, delicato e saporito. La piccola Greta, come Serena, ha divorato la sua fettone gigante e tutte le verdure di contorno: un modo diverso per portare a tavola pesce e ortaggi!

Consiglio: se avete difficolta a digerire il peperone ma vi piace l’idea, potete abbrustolire i peperoni in forno per 40 minuti e poi tirare via la pelle: così risulteranno sicuramente più digeribili.

Idea salvavanzi: Come vi dicevo sopra, è ottimo anche freddo, basta conservarlo in frigorifero e mangiarlo il giorno dopo, magari con una buona maionese!

17 pensieri su “Rotolo di Pangasio ai peperoni con ratatouille di verdurine: la ciurma vuole pesce!

    1. Una Favola in Tavola - Il Mondo di Ortolandia Autore articolo

      Immagino…sino a qualche anno fa era inquinato (o così dicevano). Da poco è ricomparso sui banchi del pesce: non è inquinato, con tanto di smentite, non è un pesce pregiato ma ti assicuro che è molto buono, delicato! Pensa che è uno dei pesci più utilizzati nelle mense scolastiche! Ciao Imma buona gg

      Rispondi
  1. Pingback: Ratatouille golosa al forno: gli avanzi in tavola! | Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...