Straccetti di manzo con peperoni e riso nero: fajita all’italiana!

Le fajita sono un piatto tipico della cucina messicana a base di carne di manzo e/o pollo, peperoni, cipolle e un mix di spezie dove viene fatta marinare la carne, il tutto accompagnato da riso, fagioli o verdure grigliate, oppure dalle classiche tortille. Ho avuto la fortuna di assaggiare tutti i piatti di questo magnifico paese durante il viaggio di nozze e di certo il sapore non è lo stesso dei ristoranti messicani in italia (anche se in alcuni si mangia molto bene). A parte il discorso pizza, se proponiamo alle bimbe dove andare a mangiare fuori, la risposta è sicuramente il Messicano. Cucina ricca di verdure, pesce e carne (con la possibilità di mangiarla bianca), tanto riso e molte spezie: tutti ingredienti e sapori che alla ciurma piacciono molto! Proprio ieri la voglia di Messicano ha preso il sopravvento: fettine di manzo in frigorifero, qualche peperone, cipolla, spezie varie, che in dispensa non mancano mai, e un buon riso come accompagnamento (ho voluto usare il riso Venere al posto del classico perché molto più profumato e alle bimbe piace molto). Ed ecco in poche mosse una buona e veloce fajita all’italiana fatta in casa!

Ingredienti:

400gr di manzo
4 peperoni (2 gialli e 2 rossi)
320gr di riso venere
2 cipollotti
1 cucchiaino di curcuma
1 cucchiaino di paprika
1 cucchiaino di zenzero in polvere
1 cucchiaino di origano essicato
20 foglie di basilico fresco
1 limone
sale q.b.
olio evo

Tagliate il manzo a listarelle, tipo straccetti, e metteteli in un piatto. Aggiungete le spezie, un cucchiaio di olio, il succo del limone e lasciate marinare per 20 minuti.

20140604_113528 20140604_113625

Preparate i peperoni tagliandoli a listarelle: io avevo già pronte le falde di peperoni spellati, più digeribili senza pelle. In una padella con due cucchiai di olio mettete a soffriggere il cipollotto tritato con i peperoni, aggiungete la carne e fate saltare il tutto sino a cottura.

20140604_114429
Cuocete il riso venere come da indicazione sulla confezione, scolatelo e conditelo con una emulsione di olio e paprika. Servite gli straccetti ancora caldi accompagnati dal riso.

20140604_120803

Consiglio: se non avete tempo di preparare i peperoni spellati, potete usarli con la pelle, facendoli cuocere in padella e aggiungendo la carne solo quando sono teneri.
Idea salvavanzi: un piatto che si conserva molto bene in frigorifero per un paio di giorni, magari ripassato in padella e usato coma farcitura di un buon panino con una salsina allo yogurt!

20140604_120837

4 pensieri su “Straccetti di manzo con peperoni e riso nero: fajita all’italiana!

  1. Patrizia M.

    Sicuramente buonissima, ma in questo periodo sarei una cattivissima compagna di tavola, riesco a mangiare solo qualche gelato!!! Mah, forse il troppo caldo…. ma nulla toglie che sei bravissima in cucina. Un abbraccio e buona serata. Pat

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...