Spaghetti con pesto di Menta e tonno: ricordi d’estate!

Quest’anno niente vacanze, il cambio di lavoro di Mauro (cosa importantissima e positiva per tutta la famiglia) non gli permette di avere le ferie. La felicità per questo cambiamento è così grande che nulla importa, i sacrifici si fanno volentieri in queste occasioni. Certo se per noi grandi la cosa pesa meno, per Serena è più difficile. La piccola Greta, essendo ancora piccola, non si rende neanche conto. Proprio l’altra sera, sdraiate nel letto, ricordavamo le vacanze dell’anno scorso a San Vito lo Capo, in Sicilia: posto meraviglioso, mangiato divinamente e vacanze indimenticabili. I suoi ricordi sono i grandi piatti di pasta e di pesce che abbiamo mangiato, il colore limpido e azzurro del mare e i giri in bicicletta, unico nostro mezzo di trasporto.
La sua intelligenza nel capire che quest’anno la cosa non si potrà ripetere ci ha fatto commuovere, dopo un anno pesante di scuola e impegni, tenerla a casa è una sofferenza per noi. Ma lei è veramente un amore: “Mamma, siamo stati a Londra qualche giorno, va bene così, non preoccuparti”.
Recupereremo nei week end, promesso amore mio!
Per premiarla ho deciso di preparare un primo piatto che ha mangiato spesso al mare l’anno scorso: non avendo la ricetta ho cercato di ricordare il sapore di quei magnifici spaghetti e riproporli al meglio! Il risultato è stato strabiliante, nonostante la materia prima in questione, il tonno, non provenisse direttamente dal mare di fronte ma dal banco del pescivendolo.
Un fresco pesto di menta, mandorle e pecorino, bocconcini di tonno fresco per condire dei semplici spaghetti integrali!

Ingredienti per 4 persone:

320gr di spaghetti integrali
40 foglie di menta
15 foglie di basilico
10 mandorle
2 cucchiai di olio
20gr di pecorino
700gr di tonno fresco pinna gialla tagliato a bocconcini
2 cucchiaini di gomasio
pepe q.b.
sale q.b.
olio evo

Fate saltare il tonno in una padella con un pochino di olio, il gomasio, pepate e fate cuocere per 3/4 minuti (deve rimanere rosa all’interno).

20140529_192321

Preparate il pesto unendo la menta, il basilico, le mandorle, il pecorino e due cucchiai di olio evo nel mixer e frullate il tutto. A noi piace un pesto più grossolano e meno cremoso, lascio a voi la scelta della consistenza.

20140529_193641

Quando l’acqua bolle, salate e versate la pasta. Scolatela al dente, fatela saltare nel tegame con il tonno aggiungendo un po’ di acqua di cottura della pasta stessa e il pesto di menta e servite!

20140529_194958

Il gusto fresco della mente è perfetto con il sapore delicato del tonno … soddisfatta di vedere il piatto vuoto della mia Grande Serena e un immenso sorriso sul suo volto!

20140529_195551

Consiglio: una spolverata di peperoncino dà a questo piatto il tocco vincente!

Idea Salvavanzi: questa pasta NON SI AVANZAAA!!!!

20 pensieri su “Spaghetti con pesto di Menta e tonno: ricordi d’estate!

  1. Rebecca Antolini

    noi abbiamo fatto tante volte le vacanze a casa… e erano forse anche le più belle… ho solo belli ricordi… oggi con pocco si pò fare tanto…serena giornata cara Manuela

    Rispondi
      1. Rebecca Antolini

        su questo non ho dubbi… conoscendo la tua fantasia in cucina posso già immaginare la tua fantasia su le altre cose

  2. afinebinario

    Hai grandi risorse, sono sicura che organizzerai al meglio giorni felici con le bambine. 😉
    Questo è un piatto ultra invitante, la menta dona una nota fresca e il tonno il giusto sapore agli spaghetti.
    Brava Manu, un abbraccione
    Affy

    Rispondi
  3. Alessandra - L'angolino di Ale

    Buonissimi e molto estivi! Poi io adoro tutti i tipi di pesto! Lo proverò di sicuro nei prossimi giorni (così utilizzo qualche mandorla che ho in giro) …anzi ora vado a vedere se trovo tra le tue ricettine anche qualche dolce con le mandorle 😉

    Rispondi
  4. Silva Avanzi Rigobello

    Col giardino, il gazebo e la tua fantasia sarà comunque un’estate che non vi farà rimpiangere le “vacanze”. D’altra parte ci sono sacrifici che hanno senso e valore proprio quando si è giovani e si sta preparando il futuro proprio e dei figli. Parlo per esperienza, ovviamente.
    Dunque, adesso la ricetta: la menta del terrazzino della mia cucina sarà felice di questa nuova destinazione!

    Rispondi
  5. Pingback: Mazzancolle e pomodorini al brandy: in padella e via! | Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

Rispondi a lamaky Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...