Pompelmo

Il pompelmo è un frutto di tipo esperidio (ovvero una bacca) classificato nel gruppo degli agrumi. E’ simile all’arancia, ma più grosso, di colore giallo o rosa, con sapore acidulo, amarognolo e meno dolce. La pianta del pompelmo appartiene alla Famiglia delle Rutacea, Genere Citrus, Specie paradisi; la nomenclatura binomiale del pompelmo è Citrus paradisi. Il pompelmo non è un albero originariamente presente in natura; si tratta, infatti, di un incrocio effettuato dall’uomo tra il Pomelo e l’Arancio Moro. Esistono diverse varietà di pompelmo e quello più noto è il pompelmo rosa.
Il suo apporto nutrizionale è ottimo, poiché si caratterizza per un ridottissimo coefficiente energetico, molta acqua, vitamina C, A e del gruppo B. E’ un frutto particolarmente povero di zuccheri semplici e di calorie. La fibra non è particolarmente abbondante, lipidi e colesterolo sono assenti e in merito ai Sali minerali, contiene prevalentemente potassio.
Il pompelmo è anche un frutto particolarmente utile alla disintossicazione del fegato e alla riduzione del colesterolo LDL. E’ un prezioso disinfettante e stimolante dell’apparato digerente per cui se ne consiglia l’uso al termine di un pasto abbondante, anche e soprattutto la sera. Riduce l’assorbimento dei cibi durante il transito intestinale: questo si deve all’azione della fenilalanina, un amminoacido naturale.
Assunto in dosi opportune insieme alla caffeina (per esempio “correggendo” un caffè leggero con un cucchiaino di succo) è un analgesico di buona efficacia e di poche controindicazioni.
Ottimo anche l’olio essenziale di pompelmo, tonico, stimolante, antidepressivo… si può diffondere in casa oppure utilizzare diluito per fare un bel bagno caldo.
Attenzione però perché quest’agrume può diventare anche un ostacolo al funzionamento corretto di terapie basate sull’assunzione di alcune famiglie di farmaci: alcuni psicolettici, pastiglie che regolano il colesterolo e pillole anticoncezionali. E’ bene consultare il parere di un medico.
Ottimo in cucina nella preparazione di alcuni cibi. Ovviamente durante la cottura gran parte delle proprietà di questo frutto vengono meno, ma se usato in modo giusto, dona a ogni piatto il tocco giusto per farlo diventare il Re della tavola.
Siete pronti a cucinare e a curarvi con il Pompelmo? Bene, partiamo per questa nuova avventura!

9 pensieri su “Pompelmo

  1. RECEITAS SAUDÁVEIS E GOSTOSAS

    Excelente deve ser para os diabéticos também, devido a desintoxicar o intestino, Sabe, Manuela, eu não tenho nenhum problema de diabetes, alergias ou intolerâncias alimentares, apenas deixei de comer carnes vermelhas e aves, evito qualquer alimento industrializado, mas muito me preocupa estas pessoas que precisam de uma dieta especial. Matérias assim como as tuas são muito importantes numa época em que podemos buscar informação na internet, por isto te agradeço e fico muito feliz! Bom domingo!!

    Rispondi
  2. Pingback: Centrifugato Carote, Pesca e Pompelmo: energia e depurazione in un solo sorso! | Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

  3. Pingback: Spiedini di Gamberi al Pompelmo e Rosmarino: stimoliamo il metabolismo pt.1 | Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

  4. Pingback: Biscotti al tè verde senza glutine senza lattosio senza burro: stimoliamo il metabolismo pt.2 | Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

  5. Pingback: Biscotti integrali al tè verde senza lattosio senza burro: stimoliamo il metabolismo pt.2 | Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...