La Sicilia in casa: Pasta alla Norma

Questa domenica è speciale: i miei genitori vengono a pranzo da noi ed io ne approfitto per festeggiare “La festa del papà”, poiché per la lontananza ho dovuto limitarmi a una breve telefonata. Oggi il pranzo è tutto dedicato a lui: il Nonno Gianni. Siciliano doc, non potevo che preparare piatti della splendida terra da cui proviene, in particolare un primo piatto, uno dei più buoni e rappresentativi della Sicilia: la pasta alla Norma. Una pasta dal sapore unico, che racchiude in sé i migliori prodotti della terra, profumata alla menta che rende tutto ancora più fresco e alleggerisce la frittura! Provare per credere!

Ingredienti per 6 persone:

500gr di celentani o pasta corta a scelta
2 melanzane lunghe
1 spicchio di aglio
400gr di pomodori datterino
Olio evo
Olio per friggere
Sale q.b.
Menta fresca
Ricotta salata

In una padella con due cucchiai di olio mettete a soffriggere l’aglio.

20140323_114903_1

Nel frattempo tagliate a cubetti i pomodorini e aggiungeteli nella padella con aglio insieme a qualche foglia di menta fresca.

20140323_115358_2 20140323_115600                               20140323_115645_2
Fate cuocere per 5 minuti, togliete l’aglio e spegnete il fuoco.
Tagliate le melanzane a cubotti piuttosto grossi e friggetela in olio bollente. Scolate e lasciate asciugare su carta assorbente.

20140323_115951 20140323_121304_3
In una pentola con acqua bollente salata fate cuocere la pasta, scolate al dente e fatela saltare in padella con i pomodori. Unite una parte di melanzane fritte e mescolate.

20140323_123508 20140323_123535_2
Servite ben calda, decorate con altre melanzane, menta fresca e una spolverata di ricotta salata!

20140323_123905_3
Il mio papà è stato contentissimo ed io … molto più di lui.
Magica giornata a tutti!

17 pensieri su “La Sicilia in casa: Pasta alla Norma

  1. Rebecca Antolini

    Ecco qui si mangia bene… anche da me 😀 … cara qui piove e io ho voglia di fare un bel niente… forse andamo oggi mangiare una pizza vegan… 😉

    Rispondi
      1. Rebecca Antolini

        qui poveca la mattina poi un’ora fa spuntava fuori il sole… ma ora sembra che sta per arrivare un temporale… buon prosequimento 😀

  2. cordialdo

    Ciao, Manu. Magica giornata per te e per tutta la famiglia, specialmente mamma e papà.
    Grazie per questa ricetta . Avevo mangiato la Pasta alla Norma con la pasta denominata “””Spaccatelle”” in provincia di Catania molti anni fa quando feci un Trekking di una settimana sull’Etna, spostandomi con la circum-etnea. Mi era piaciuta moltissimo ma non conoscevo bene come eseguire la ricetta. Adesso, grazie a te, riuscirò a farla anche a casa mia.
    Buon pomeriggio, il tempo migliora e da 5 minuti c’è un pallido sole.
    Ciao. Osv.

    Rispondi
  3. foodlovecouture

    Alla fine non ci sono scadenze e date prefissate per festeggiare e dimostrare il proprio affetto a chi a si ama..basta poterne avere l’occasione! Grazie per la ricettina siciliana DOC, è un must.

    Rispondi
  4. The Master Of Cook

    Sono sardo e alla faccia della presunta rivalità delle isole ammiro molto i siciliani e la loro cucina passionale e forte di gusto. Questa pasta è un classico e una delle mie paste preferite in assoluto.
    🙂

    Rispondi
  5. Pingback: Melanzane ripiene di friggitelli e provolone: mai mangiato le verdure ripiene | Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

  6. Pingback: Melanzane a filetti sott’olio | Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...