Tex-Mex vegetariano

“…Chi ha respirato la polvere delle strade del Messico non troverà più pace in nessun altro paese…” quanta verità in questa frase! Spesso i miei ricordi mi portano a quel meraviglioso viaggio in Messico, sono passati ben dodici anni: il viaggio di nozze. Senza nessun dubbio abbiamo scelto questa meta, entrambi volevamo vivere qualcosa di nuovo e di diverso, esplorare e conoscere un popolo che da sempre ci attirava. Un tour di 15 giorni, con solo 4 giorni di relax dove abbiamo comunque esplorato il mare: siamo tornati carichi di conoscenza e con una pace interiore mai più rivissuta. Posti unici, gente magnifica, nell’entroterra del Chiapas si vive ancora con poco, i bambini giocano scalzi nelle piazze con una semplice palla … non so bene quando riusciremo a tornarci ma quando sarà, porterò con me sicuramente Serena e Greta per far vedere a loro che per essere felici basta veramente poco, anche una semplice Palla! Una gran voglia di Messico, della loro cucina, ricca di sapori intensi e piena di colori. E’ una cucina molto speziata e piccante che difficilmente riesco a far mangiare alle bambine, così ho deciso di preparare qualcosa di particolare per cena unendo un po’ di Tex al Mex (ma senza carne): hamburger di melanzane, al posto delle tortillas delle piadine di kamut, verdure grigliate e fresche e delle salsine di accompagnamento.
Colori e sapori per una cena salutare oltre oceano!

Ingredienti per 4 persone:

2 melanzane
1/2 carota
1/2 zucchina
2 patate piccole
3 uova
100gr di pangrattato senza glutine
150gr di parmigiano grattugiato
Sale
Olio evo
2 peperoni
Pomodori insalata
2 finocchi
200gr di Yogurt greco
Menta
Curcuma
Succo mezzo limone
2 cucchiai di senape dolce
2 cucchiai di ketchup
1 cucchiaino di miele
zenzero in polvere
pepe
2 confezioni di piadine di kamut bio
Basilico fresco

Lessate le patate, pelate e tagliate a fette, in acqua abbondante salata.

IMG_8196

Tagliate le verdure in cubetti piccolini, aggiungete le carote alle patate mentre zucchine e melanzane cuocetele in una padella con un filo di olio extravergine.

IMG_8198  IMG_8201
Quando sono cotte, mettete le melanzane e le zucchine in una ciotola e frullate.

IMG_8205 IMG_8206

Aggiungete le patate e le carote che avrete prima passato nello schiacciapatate, le uova, il formaggio, regolate di sale e mescolate bene il tutto. Unite il pangrattato sino a quando non otterrete la consistenza giusta.

IMG_8203 IMG_8207 IMG_8209
Formate degli hamburger e disponeteli su una teglia ricoperta da carta forno. Passate un filo di olio sugli hamburger e infornate a 170° per 25/30 minuti.

IMG_8210
Nel frattempo preparate le verdure grigliate: io ho messo in forno due peperoni interi, una volta che la pelle si è scurita, li ho spellati.
Tagliate i finocchi in fettine sottili e i pomodori a spicchi. Disponete tutte le verdure su un vassoio e condite con dell’olio al basilico preparato frullando una decina di foglie di basilico con dell’olio extravergine e del sale.

IMG_8217
Per le salsine ne ho preparate due tipi: allo yogurt e alla senape.
Per la prima mescolate lo yogurt greco con un cucchiaino di curcuma, della menta fresca, il succo di mezzo limone, un pizzico di sale e 1 cucchiaino di olio evo.

IMG_8211
Per la seconda unite la senape, il ketchup, il miele, un pizzico di pepe, una punta di zenzero e mescolate bene il tutto.

IMG_8212
Ora non vi resta che scaldare le piadine e una volta pronti i vostri hamburger preparare un bel piatto per i vostri cowboy, o nel mio caso, per le COWGIRL!

IMG_8218 IMG_8224
Buona cena!

14 pensieri su “Tex-Mex vegetariano

  1. paneepomodoro

    Per me di anni ne son passati 10 (ad ottobre). Il Mexico è nel mio cuore e anche io vivo sperando di tornarci! Stesso viaggio: 15 giorni intensi con solo 4 giorni di mare e ogni volta che mangio Tex Mex torno li… almeno con il pensiero!

    Rispondi
  2. Erica Di Paolo

    Viaggiare arricchisce chi desidera nutrirsi di nuove culture. Te lo diche chi ama viaggiare e che ha fatto, di questo, la sua attività!! Ottima l’idea di riprodurre un ricordo, in versione vegetariana e adatta ai palati più sensibili delle tue cowgirls 😉 Ottimo questo piatto. Un bel lavoro impegnativo che, sicuramente, avrà dato grandissime soddisfazioni.
    Un abbraccio Manu!!

    Rispondi
  3. Pingback: Piovono … Polpette di melanzane al sugo! | Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

  4. foodlovecouture

    Li ho fatti ieri sera….erano S T R A B U O N I!!! Ho seguito la ricetta nel dettaglio…fantastici… La piccola Vittoria ha finalmente mangiato le melanzane!! 😉 😉 😉

    Rispondi
  5. Pingback: Burger Buns (home made) con hamburger di tacchino allo zafferano e patatine fritte: ti accontento ma a modo mio! | Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

  6. Pingback: Hamburger di Zucca: ce l’ho fatta! | Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...