Torrette di parmigiana con pesto di basilico

Serena è a casa da scuola per le feste di carnevale, quindi è lei a scegliere il menù di questi giorni, volendo naturalmente tutte le sue ricette preferite. Quella di oggi è un classico della cucina siciliana, un piatto che porto in tavola almeno un paio di volte al mese e con il quale io stessa sono cresciuta e che adoro: la parmigiana di melanzane.
La cucina siciliana è un trionfo di sapori e colori mediterranei: limoni e arance dal profumo inimitabile, pomodori maturati sotto il sole di Pachino, melanzane viola e zucchine croccanti. Per non parlare delle alici d’argento, del prezioso tonno rosso e del pesce spada, e poi i formaggi come il Caciocavallo e il Ragusano, i favolosi capperi di Pantelleria e i verdissimi pistacchi di Bronte. Tutti ingredienti eccellenti delle grandi ricette tradizionali proprio come la sopra citata melanzana che mio papà da buon siciliano e da ortolano qual è non ha mai fatto mancare in casa, insegnando a mamma, lodigiana, tutti i trucchi e le ricette della sua famiglia. Oltre ad essere l’ortaggio del mese di Marzo, la melanzana è la protagonista della ricetta di stasera, una parmigiana un po’ insolita ma vi assicuro fenomenale. Ogni tanto mi piace apportare qualche modifica, spesso preparo le melanzane grigliate e non fritte, aggiungo magari del prosciutto o della scamorza affumicata, o semplicemente preparo la versione fredda, in estate, condita con della buonissima salsa fatta in casa, del basilico fresco e della ricotta salata.
Quella di stasera non è sicuramente light ma ogni tanto ci vuole. E’ un’alternativa alla classica teglia di parmigiana al forno, con l’aggiunta della burrata e composta in porzioni a torretta.
Non ci sono parole per spiegare la bontà di questo piatto: posso solo darvi la ricetta e convincervi a prepararla!

Ingredienti:

2 melanzane Bio
100gr di farina di semola di grano duro Bio Mulino Marino
300gr di passata di pomodoro bio Alce Nero
200gr di Basilico
Pinoli
100gr di Pecorino
250gr di Burrata
Pangrattato integrale
Olio di semi per friggere
Sale e pepe
½ spicchio di aglio
Olio evo

Prendete un pelapatate e raschiate la buccia delle melanzane per ottenere delle strisce che poi taglierete a julienne e friggerete.

IMG_8032

Affettate le melanzane in fette di 1 cm circa, passatele nella farina di semola e poi friggetele in abbondante olio di semi.

IMG_8033 IMG_8034 IMG_8035

Fatele sgocciolare su un foglio di carta assorbente. Per finire friggete anche le striscioline della buccia che avete prima tagliato.

IMG_8036 IMG_8039
Nel frattempo preparate la salsa mettendo uno spicchio di aglio in una padella con olio di oliva e aggiungete la passata di pomodoro, qualche foglia di basilico, aggiustate di sale e lasciate cuocere per 30minuti circa.

IMG_8037 IMG_8038
Preparate il pesto mettendo nel bicchiere del frullatore il basilico, i pinoli (per chi vuole l’aglio io lascio passare), il pecorino e frullate aggiungendo l’olio a filo.

IMG_8042
Ora componiamo le nostre torrette: su una teglia rivestita di carta forno adagiate la fetta di melanzana e ricoprite con la salsa

IMG_8043

un po’ di burrata

IMG_8044

un’altra fetta di melanzana

IMG_8045

ancora salsa, ancora burrata e cosi via formando almeno 4 strati. Concludete con una spolverata di pecorino e del pangrattato. Infilzate il tutto da uno stecchino in modo da mantenere in posizione la torretta.

IMG_8046 IMG_8047
Infornate a 180°per 15 minuti.

IMG_8048
Preparate i piatti facendo un fondo di pesto, adagiate sopra la torretta e decorate con le bucce croccanti fritte.

IMG_8050

Non è un piatto leggero, ma come vi ho detto prima … ogni tanto ci vuole!! Le mie bambine mi hanno chiesto anche il pane per fare la scarpetta … non mi resta che dirvi: provatele!!!!!!!

9 pensieri su “Torrette di parmigiana con pesto di basilico

  1. cordialdo

    Mi hai convinto! Proverò a farla. Sono sicuro che mi piacerà, considerato che da oriundo calabrese, adoro la melanzana e non solo! Ciao. Buona serata.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...