Carciofi, finocchi e ceci brasati

Anche questo week end è passato e devo dire che, tra il pranzo di sabato dai nonni, la cena take-way cinese-giapponese, il pranzo a base di pesce di domenica e l’happy hour di ieri sera, abbiamo decisamente esagerato con il mangiare. Oggi siamo tutti un po’ appesantiti e non siamo abituati, quindi stasera in tavola un buon piatto di verdure depurativo per tutta la famiglia, senza dover però rinunciare al sapore e al profumo della buona tavola. Questa padellata di verdure s’ispira a una ricetta della cucina mediorientale, dove gli ortaggi sono brasati con le erbe aromatiche in un brodo aromatizzato, in questo caso con lo zafferano.
E’ una ricetta molto semplice, adattabile a ogni stagione, più avanti potete aggiungere asparagi a tocchetti e magari delle buonissime fave. E’ ottima calda ma, a mio parere, a temperatura ambiente si possono apprezzare meglio i sapori che si creano. Se volete creare un piatto unico, basta aggiungere un paio di cucchiai di ricotta magra o, nel mio caso, una manciata di raspadura … uno “sballo” come dice Serena!

Ingredienti

1 spicchio d’aglio
2 foglie di alloro
1 rametto di timo
Mezzo finocchio
1 patata media
2 carciofi
1 lattina di ceci
Il succo di mezzo limone
1 bustina di zafferano
2cm di zenzero
raspadura
Prezzemolo tritato
Olio evo
Sale e pepe

Preparate il brodo aromatizzato allo zafferano mettendo in un pentolino dell’acqua con la bustina di zafferano.
In una pentola molto larga, fate soffriggere nell’olio a fiamma bassa, l’aglio in camicia con l’alloro e il timo.
Aggiungete il finocchio, i carciofi e le patate precedentemente puliti e tagliati a pezzetti, grattugiate la radice di zenzero e fate insaporire.

IMG_7836

Aggiustate di sale e pepe, togliete l’aglio e aggiungete il succo di limone e un po’ di brodo aromatizzato allo zafferano: le verdure devono essere coperte per metà.

IMG_7838 IMG_7840
Fate cuocere per 20 minuti a fiamma bassa con coperchio. Unite poi i ceci.

IMG_7842 IMG_7843

Portate a cottura, aggiungendo qualche cucchiaio di brodo se vedete che non c’è sufficiente liquido: le verdure non devono affogare nel brodo, ma devono rimanere comunque ben umide. Togliete l’alloro e il timo e servite con un filo di buon olio di oliva, un po’ di prezzemolo tritato e, nel nostro caso, del formaggio raspadura!

IMG_7847

Pensate che sia un piatto che non possa piacere ai bambini? Guardate la mia piccola Greta …

IMG_7857 IMG_7858

Se i bambini vengono abituati ai sapori delle verdure, vedrete che vi mangeranno tutto ciò che porterete a tavola!
Buon appetito!

5 pensieri su “Carciofi, finocchi e ceci brasati

  1. Erica Di Paolo

    Amore della ziaaaaaaaaaaaaa!!!!! Quelle manine da mordere : D
    Mi intriga parecchio questo piatto. Sono sapori che non ho mai messo insieme e che vorrei proprio assaggiare. Brava Manu!! ^_^

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...