Pane rustico al profumo di timo con burro aromatizzato

Alcune volte sono accusata di essere una mamma troppo apprensiva, in particolar modo con Serena. Forse non hanno torto, è la mia prima bimba, quella che mi ha fatto scoprire la gioia di essere mamma. Il suo carattere così emotivo e la sua intraprendenza-vitalità aumentano i miei pensieri. Vive ogni cosa al 100%, ha una sensibilità estrema e una lingua lunga … come dice mio marito, tutta la sua mamma!

Come tanti bambini, vive l’anno scolastico sotto pressione e il suo voler esser sempre tra i primi non la aiuta di certo a vivere più serenamente le cose. E qui arrivo io, la mamma che cerca di insegnarle a prendere la vita con un pochino più di leggerezza. Un compito difficile perché il soggetto è una capa tosta, ma l’amore e i vizi spesso aiutano ad ammorbidire anche i caratteri più difficili. Sembrano discorsi che riguardano un’adolescente, ma le mamme nella mia situazione capiranno che oggi già a otto anni le “bambine” sono veramente sveglie!

Dopo la dolce colazione di stamattina, per stasera ho deciso di darle una carica di energia, cucinando una buona tagliata: uno dei suoi piatti preferiti. La carne rossa è quella più ricca di Ferro, insieme ai legumi e agli spinaci, che Serena fatica a mangiare. E’ un nutriente essenziale per il benessere del nostro organismo e contribuisce a eliminare la stanchezza fisica. Premetto che la carna rossa in casa si mangia un paio di volte al mese, perché, per chi non lo sapesse, non fa molto bene alla salute. Non voglio dilungarmi in discorsi Vegani o altro, ci sono siti appropriati e altri che ne sanno molto più di me. Noi non siamo né vegani né vegetariani, ma ciò non toglie il fatto che alcuni cibi facciano meno bene di altri.

Per accompagnare questo piatto, poiché avevo già le mani nella farina, ho preparato un ottimo pane rustico con farina integrale, ricca di fibre e di ferro, al profumo di timo e del burro alle erbe aromatiche. Serena ne va matta, tagliato a fette e servito come bruschetta con dei pomodori e del buon olio extra vergine, mentre il burro è perfetto per accompagnare la tagliata.

Ingredienti:

500gr farina integrale
250gr acqua tiepida
10gr sale
3 cucchiaini di timo
1 cucchiaio di olio evo
1 cubetto di lievito di birra o 1 bustina di quello secco
100gr di burro
Erbe aromatiche

Preparate l’impasto unendo la farina con il sale e il timo. Sciogliete il lievito nell’acqua con un pizzico di zucchero e aggiungetelo alla farina insieme all’olio. Lavorate tutto sino a ottenere un impasto morbido ed elastico. Cospargete la pasta con un po’ di farina, copritela e lasciatela lievitare per almeno due ore.

IMG_6600

Trascorso il tempo, formate una pagnotta. Incidetela in superficie, cospargete con altro timo e lasciate lievitare nuovamente per altri 40 minuti.

IMG_6608

Infornate a 220° per circa 25 minuti.

IMG_6614

Fate ammorbidire il burro a temperatura ambiente. Lavoratelo con un cucchiaio a pomata, quindi aggiungete le erbe. Mettete tutto all’interno di stampini e fate raffreddare in frigorifero!

IMG_6706 IMG_6707

Vedrete che perfetto abbinamento!

Vi aspetto domani con altre gustose e semplici ricette per la vostra ciurma!

IMG_6692 IMG_6710

7 pensieri su “Pane rustico al profumo di timo con burro aromatizzato

  1. stefania ciancio

    Avere il privilegio di avere sulla propria tavola un pane così bello già a guardarlo, poi dal profumo così particolare e sicuramente dal sapore aromatico non è di tutti i giorni, beata te che hai saputo prepararlo, complimenti. A presto.

    Rispondi
  2. francimakeup

    Volevo chiederti se organizzi il tuo menù non so, ad esempio su base settimanale o seimprovvisi. Te lo chiedo da mamma e ed eventualmente se potessi fare un post sul menù di una vostra settimana tipo

    Rispondi
    1. ilmondodiortolandia Autore articolo

      Ciao! Principalmente mi baso su quello che mangiano a scuola, in modo da non annoiarle mai a tavola e variare sempre!
      Poi naturalmente sui loro gusti: in casa apprezzano molto di più i primi piatti e i secondo di pesce, quindi cerco di orientarmi con ricette che hanno pasta (integrale o farine particolari) riso e pesce come base e poi mi sbizzarisco un pó creando sempre qualcosa di nuovo ! La spesa base la faccio una volta a settimana cercando di avere le idee chiare su cosa fare più che altro x evitare sprechi! Poi verdura e frutta cerco di averla sempre fresca !
      Diciamo che la passione per i fornelli rende tutto più facile specialmente ora che sono mamma a tempo pieno !
      Mi hai dato una bella idea … Lo farò sicuramente !! A presto

      Rispondi
  3. Pingback: Insalata di Anguria con grana e bacon croccante: un pò di brio in tavola! | Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

  4. Pingback: Sandwich con spinaci, crema di ricotta light, pomodori e pistacchi: stimoliamo il metabolismo pt.7 | Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...