Il Timo

Il Timo è una pianta di tipo arbustivo perenne che appartiene alla famiglia della Laminacele ed è originaria delle zone occidentali del Mediterraneo. Facile da coltivare perché non ha particolari preferenze climatiche, se vive in vaso, va annaffiato con regolarità e moderazione.
Erba nota fin dall’epoca degli Egizi che la usavano per imbalsamare, mentre al tempo dei Romani il filosofo Apuleio gli attribuiva proprietà antidolorifiche; sempre i Romani sfruttavano le sue proprietà antisettiche per conservare le derrate alimentari. Nel Medioevo le dame ricamavano spighe di timo sulle insegne dei loro cavalieri come buon augurio. Invece i Greci amavano produrre e consumare il miele ricavato con il nettare di questa pianta e gli invitati ai loro banchetti, prima del pasto beveva spesso vino aromatizzato al Timo, Cannella e Menta.
E’ un’erba aromatica tra le più amate della cucina mediterranea, ideale per insaporire carne e pesce, ma anche verdure, cereali, pizze e focacce o ancora salse, uova, olio e aceto, risotti e sughi per pastasciutte. È impiegato anche in fitoterapia per sciacqui e gargarismi antibatterici, per infusi contro tosse, raffreddore e influenza. In aromaterapia l’olio essenziale è usato come antisettico e in caso d’infezioni polmonari. Tisane e sciroppi a base di timo tonificano l’organismo, stimolano l’appetito e la digestione e il funzionamento del fegato. E’ un utile diuretico, capace di favorire le mestruazioni, stimolare e accelerare la nascita, per questo è sconsigliato in gravidanza e allattamento. Il suo decotto è utile per distendere il viso, stimolare la circolazione e diminuire le macchie della pelle, inoltre in infusione con il rosmarino aiuta a diminuire la forfora.
Iniziamo l’anno nuovo con questa fantastica erba aromatica: il suo profumo è fantastico, il sapore che conferisce ai piatti vi lascerà senza parole e l’uso per la cura del corpo vi sorprenderà.
Che cosa aspettate … procuratevi una bella piantina di Timo da mettere in cucina o sul balcone!

5 pensieri su “Il Timo

  1. Pingback: Minestra di patate alla curcuma e timo | Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

  2. Pingback: Melanzane ripiene di friggitelli e provolone: mai mangiato le verdure ripiene | Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

  3. Pingback: Frittata di Broccoletti: Stimoliamo il metabolismo pt.13 per la Rubrica “Bellissime Mamme” | Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

  4. Pingback: Girelle di pasta sfoglia senza glutine con crema di zucca, speck e fontina | Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

  5. Pingback: Torta salata con Carciofi, Zucca e pomodorini secchi senza glutine … regala il tuo tempo | Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...