Le chicche di nonna Teresa al ragù di verdure

Questa buonissima ricetta non è tutta farina del mio sacco: la pasta fresca in generale non è una cosa che amo fare, infatti, le rare volte è opera di mio marito aiutato da Serena, forse perché onestamente non mi piace molto, e avendo chi me la prepara non mi pongo neanche il problema di farla. La mia fortuna è avere una suocera cuoca. Anche se in pensione prepara la pasta fatta in casa almeno 5 volte la settimana: tagliatelle, tortelli, ravioli, panzerotti, cannelloni, insomma di tutto e di più e anche i preferiti in casa nostra GNOCCHI E CHICCHE. Mia figlia Serena ne mangia due piattoni e onestamente non so dove li mette! Le chicche che vedrete nella ricetta di oggi sono opera sua, ecco da qui il nome del piatto.

Ingredienti per le chicche:
1 kg di patate
300gr farina
1 uovo
50gr parmigiano grattugiato
Noce moscata
Sale

per il ragù:
100gr polpa di zucca
1 zucchina
½ cipolla
250gr lenticchie in barattolo
2 foglie salvia
1 rametto rosmarino
1 foglia alloro
2 cucchiai di pangrattato
Olio evo
Sale e pepe q.b.

Per le chicche lessate le patate per circa mezz’ora dall’ebollizione. Scolatele, sbucciatele e passatele allo schiacciapatate su una spianatoia infarinata. Aggiungete al passato metà farina setacciata, il parmigiano, pizzico di sale e formate una fontana, dove al centro unirete l’uovo e una grattugiata di noce moscata. Iniziate a lavorare il tutto aggiungendo man mano altra farina. Il composto deve risultare morbido ma con una buona consistenza. Dividete l’impasto formando dei cilindretti che taglierete a tocchetti di circa 1 cm e ½. Scaldate l’acqua per la cottura delle chicche.

IMG_5170

Preparate il ragù facendo scaldare in una padella due cucchiai d’olio, aggiungete la cipolla tritata con la salvia, la foglia di alloro, la zucca e la zucchina a cubetti e cuocete per 5 minuti.
IMG_5160

Eliminate l’alloro e unite le lenticchie scolate e sciacquate dal liquido di conservazione, versate un bicchiere di acqua calda, salate, coprite e cuocete per altri 10min.

IMG_5161 IMG_5164

Nel frattempo in un tegamino scaldate un cucchiaio di olio con il rametto di rosmarino, dopo un paio di minuti eliminatelo e aggiungete il pangrattato facendolo dorare.

IMG_5166 IMG_5169

Tuffate le chicche in acqua salata e appena a galla scolatele e passatele nella padella delle verdure, fatele saltare stando attenti a non sfaldarle, cospargetele di pangrattato e mescolate.

IMG_5171 IMG_5172

Servite subito a tavola ben calde.

Io personalmente essendoci già il pangrattato non aggiungo formaggio grattugiato ma lo porto a tavola ugualmente perché le mie bimbe invece amano metterlo sulle chicche della nonna!

3 pensieri su “Le chicche di nonna Teresa al ragù di verdure

  1. Louisa

    Everyone loves what you guys are usually up
    too. This type of clever work and coverage! Keep
    up tthe good works guys I’ve incorporated you guys
    to my personal blogroll.

    Rispondi
  2. Pingback: Melanzane ripiene di friggitelli e provolone: mai mangiato le verdure ripiene | Una Favola in Tavola " Il Mondo di Ortolandia"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...